NEWS ED EURONEWS

Associazione Pandolea: le Donne dell’Olio – Premiati i vincitori della IV^ Edizione del Premio Letterario Ranieri Filo della Torre

Testo e foto di Mariagrazia Fiorentino e Donatello Urbani

L’olivo, in tutte le sue manifestazioni: dall’albero all’olio passando per le olive, é da tempo immemorabile fonte d’ispirazione preferita dagli artisti, in particolare scrittori e poeti. Neppure Pablo Neruda si è salvato dal contagio, per nostra fortuna, e ci ha lasciato una lirica di grande valore, sia artistica che letteraria, dedicata all’olio di oliva:

“Il prodigio,

la capsula perfetta

dell’uliva

che riempie il fogliame

con le sue costellazioni:

più tardii recipienti,

il miracolo, l’olio.

     lo amo

20200221_114000

Il bando lanciato dall’Associazione Pandolea – Le Donne dell’Olio – per il premio Ranieri Filo della Torre,  personaggio di primo piano nell’olivicultura italiana, giunto quest’anno alla IV^ edizione, oltre  scrittori e poeti coinvolgeva anche studenti e ricercatori di scienze agricole. In occasione della premiazione avvenuta nella sede centrale della Confederazione Italiana Agricoltori – CIA – ben 14 tesi di laurea hanno affiancato testi letterari e poesie. Inframezzati  nelle parole di saluto e ringraziamento dei partecipanti e dei premiati, alcuni pensieri sull’olio  extravergine di oliva hanno raccolto consensi e plauso fra i partecipanti: “… olio dolce sulla pelle e forte nella gola…. Olio che sa di casa….”.

20200221_11563120200221_123528

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Una premiazione speciale, inoltre, ha interessato Rosaria Marino, direttrice dell’area sicurezza alimentare della ASLRoma 1, la scrittrice Antonella Lattanzi e Stefano Magno, chirurgo senologo della Fondazione Policlinico Universitario Gemelli IRCCS di Roma che per l’occasione ha definito “l’olio uno dei pilastri della dieta mediterranea, un vero farmaco nutricentrico, una sapienza millenaria che viene dai nostri antenati”. Un “tocco” d’internazionalità  è stato offerto dalla premiazione, anch’essa speciale, del sindaco di Agrinio – Grecia – Giorgios Papanastasiou. L’invito rivolto dalla presidente di Pandolea, Loriana Abbruzzetti, per la prossima V^ Edizione, ha  seguito la conferma che questa avrà carattere internazionale  e vedrà coinvolti artisti provenienti da tutti i paesi dove la cultura dell’olio di oliva e la coltivazione dell’olivo rivestono primaria importanza.

I testi selezionati e premiati sono stati raccolti in un libro: “50 sfumature di olio. Poesie e racconti”, pubblicato da ZINES Agra Editrice, pagine 128 costo €.14,00.

Per ulteriori notizie sito www.pandolea.it – e.mail info@pandolea.it – tel.339.5373175.

 

VINO 4.0 – Convegno di Gambero Rosso sulle strategie di confronto tra Distribuzione, Comunicazione, Promozione, del vino italiano

Testo e foto di Mariagrazia Fiorentino e Donatello Urbani

Nell’area congressuale dello Sheraton Hotel & Conference Center di Roma Eur  si è concluso con successo il Global Summit di Gambero Rosso  che ha avuto per tema “Vino 4.0 Distribuzione, Comunicazione, Promozione Strategie e Protagonisti a Confronto. Nei vari panel sono state analizzate le strategie da mettere in atto per la promozione del vino italiano in Italia e nel mondo con l’obiettivo di incrementare i prezzi di vendita, aumentando così il margine per l’intero settore.  Una giornata interamente dedicata ai protagonisti del comparto enologico, che si è concluso con la presentazione della prima guida Enoteche d’Italia 2020 e il grande wine tasting  “Anteprima Fiere Vino”. Come affermato da vari relatori: “In uno scenario sempre più competitivo, il vino italiano continua a conquistare i mercati. Con una produzione che nel 2019 ha raggiunto i 46,6 milioni di ettolitri, l’Italia mantiene il primato mondiale, con una progressione in volume sulle esportazioni a 15,7 milioni di ettolitri (+12% rispetto al 2018) e una progressione in valore che ha raggiunto 4,6 miliardi di euro (+4%) (fonte Ismea 2019). Dalla grande distribuzione alle enoteche di qualità, dalla ristorazione ai nuovi mercati online, senza dimenticare le rilevanti opportunità di internazionalizzazione: il vino italiano si conferma nell’olimpo delle scelte dei consumatori”.   In apertura del summit il Presidente di Gambero Rosso, Paolo Cuccia, ha dichiarato: “Un Global Summit per analizzare e comprendere i trend di mercato, le esigenze di produzione, distribuzione e consumatori del vino Made in Italy: con Vino 4.0 Gambero Rosso si conferma attento osservatore e promotore di una delle più grandi ricchezze del nostro Paese. I consumi di vino di qualità sono in aumento e ci è sembrato doveroso fare un punto con i principali protagonisti del comparto. Ringrazio gli oltre 50 Relatori che con entusiasmo hanno aderito e contribuito alla riuscita di questa giornata interamente dedicata a loro, con l’obiettivo di rafforzare la promozione, in Italia e all’estero, e trovare strategie di valorizzazione e aumentare così i margini di vendita”.  Al termine del Global Summit è stata presentata la prima edizione della Guida Enoteche d’Italia 2020, l’unica guida alle migliori enoteche e ai migliori punti vendita tradizionali, della GDO e online per il vino in Italia. Più di 300 gli indirizzi presenti in guida per un acquisto consapevole. Sono stati inoltre premiati 54 esercizi. La guida sarà costantemente aggiornata ed è consultabile, in anteprima con libero accesso fino al 1° marzo, al link https://www.gamberorosso.it/enoteche e successivamente inclusa nell’abbonamento di Gambero Rosso Premium. La guida sarà presentata in formato cartaceo in occasione del Vinitaly 2020.

20200217_131602

Il Grande Wine Tasting di presentazione di “Anteprima Fiere Vino”, con oltre 150 vini in degustazione, ha concluso la giornata. Giunto alla sua settima edizione, “Anteprima Fiere Vino” è nato per consentire alle etichette e le cantine della Guida Vini d’Italia di raggiungere territori, Ho.Re.Ca. e consumatori con degustazioni e seminari in tutto il territorio italiano. Sarà possibile partecipare al Tour dal 28 febbraio al 4 aprile in oltre 30 enoteche su tutto il territorio nazionale. Il calendario è presente sul sito www.gamberorosso.it