NEWS ED EURONEWS

Nuova vita per Villa Grazioli

Mariagrazia Fiorentino – Foto Donatello Urbani

Roma è stato presentato a Palazzo Massimo il nuovo progetto di restauro conservativo e valorizzazione di Villa Grazioli “Viaggio nella storia- Itinerario segreto alla scoperta della vita e dei capolavori delle Ville Tuscolane, che pone Villa Grazioli come polo baricentrico di contaminazione culturale dei Castelli Romani.

Plinio il giovane mette a confronto nella sua Quinta Epistola lo stile di vita che si conduceva in città in confronto a quella di una villa suburbana: “Non mi trovo mai così bene sia intellettualmente che fisicamente, tengo in allenamento il mio spirito con le occupazioni letterarie e il mio corpo con la vita libera”.

Le ville suburbane da allora in poi furono tutte un fiorire di Horti e giardini, che volevano nella loro magnificenza e impostazione far rivivere gli ideali classici. Gli architetti traevano spunti dai testi antichi studiandone le testimonianze per poi coglierne a pieno l’essenza. Le stesse pur essendo fastose non erano create per una stabile permanenza, ma perfette per ricevimenti in occasione di ricorrenze particolari, maggiore era la distanza dalla città, diversa la funzione della villa che poteva diventare inoltre il luogo preferito per la villeggiatura stagionale. La stessa era una necessità di vita per le classi più elevate.

Villa Grazioli con la sua effervescenza pittorica e sentimentale, che trionfa nelle decorazioni e nei fastosi sfoggi esotici e nuovi, realizzati da Giovanni Paolo Pannini, trova il suo naturale prolungamento anche nella realizzazione di pellicole cinematografiche come nel Marchese del Grillo di Monicelli con Alberto Sordi.

Oggi un progetto modernissimo affronta questo tema con nuove tecnologie ed energie, esperti in vari settori della scienza e della conoscenza, dell’architettura urbanistica e tutela del patrimonio culturale hanno studiato aspetti diversi nell’evoluzione urbana, si uniscono e si confrontano. Ma cos’è un’invenzione? E’ una visione in modo tale che tutti ne possono trarne beneficio, così attraverso visori, (consegnati a richiesta alla reception della Villa), il visitatore potrà immergersi nella storia e nell’arte della stessa. Al tavolo si sono alternati esperti nelle varie discipline ognuno nel settore di propria competenza mettendo in evidenza una proposta: creare circuiti culturali che possano unire i luoghi della cultura laziale, inoltre verrà organizzato annualmente un evento l’8 dicembre dedicato a questo tema e molto altro. Le Ville Tuscolane saranno prossimamente patrimonio  UNESCO. Per saperne di più: events@villa-grazioli.it, gm@villa-grazioli.it

 

In treno con i nuovi collegamenti verso le mete turistiche estive

Mariagrazia Fiorentino – Foto Donatello Urbani

Per rendere ogni viaggio il vostro viaggio, questo è il nostro impegno.

Punto di forza: l’intermodalità per muoversi in maniera sempre più confortevole e sostenibile, grazie a nuove soluzioni combinate con treno, bus, nave o aereo. La Summer Experience 2024, così prende il nome questa campagna promozionale offerta da Trenitalia (società capofila), Busitalia, Ferrovie del Sud Est e FS Treni Turistici Italiani prenderà il via il prossimo 9 giugno con nuovi treni di ultima generazione acquistati anche con fondi PNRR.

dav

Le novità della stagione estiva sono state presentate lo scorso 20 maggio a Roma dall’ Ing. Luigi Corradi, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Trenitalia si riassumono in 960 treni del Regionale ogni giorno in circolazione sui binari laziali, un nuovo Rock per la FL1 Orte – Fiumicino Aeroporto e la FL3 Roma – Viterbo, al via TAP&Go il sistema di pagamento contactless in condivisione con Atac, sempre più mete turistiche marine, (Maratea e la Sardegna), località di montagna (Bardonecchia e la Val Gardena), città d’arte e borghi raggiungibili in treno, bus o con i servizi integrati, nuovi collegamenti “treni+nave” e “treni+aereo”. Il tutto distribuito in giorni feriali e festivi con un’offerta giornaliera di oltre 535 mila posti a sedere, per permettere a pendolari e turisti di raggiungere in maniera rapida, conveniente e sostenibile le più belle e frequentate mete regionali. Ampliata anche l’offerta con i Frecciarossa ed in particolare con gli Intercity ed Eurocity Italia-Svizzera (nelle tratte interne al territorio italiano) a partire da 139 euro. Sconti fino al 50% per chi viaggia con FS Treni Turistici Italiani, inoltre a fine anno sarà ripreso il servizio sulla Milano-Parigi e viceversa. Le attenzioni riservate ai viaggiatori troveranno nel prossimo futuro particolari attenzioni specialmente indirizzate verso i turisti della terza età e per tutti gli amanti del turismo lento ed esperenziale. Si potranno portare a bordo animali da compagnia a titolo gratuito.  Fra le varie campagne di promozione commerciale intraprese da Trenitalia meritano una posizione privilegiata quelle riservate agli sport dove hanno trovato ospitalità quali testimonial  i vari campioni di oggi e di ieri.